Questo sito web fa uso di cookies installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dall legge. Continuando la navigazione, l’utente dà il proprio consenso all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più, è disponibile l' Informativa estesa sui cookie.

venerdì 27 febbraio 2015

Admin eu prog: orientering tips: organizzazioni non-profit

Tutte le organizzazioni afferenti al composito universo non-profit possono accedere ai finanziamenti diretti, che potranno essere gestiti ed erogati da un'agenzia centrale europea (Executive Agency) o dalle diverse agenzie nazionali (National Agency).
Sviluppare un progetto europeo è molto diverso dall'applicazione su un bando nazionale o locale.

Solitamente divido queste specificità nei seguenti ambiti:
  • le informazioni, ovvero dove trovare bandi, guide, tutorial e formulari
  • la struttura, ovvero la necessaria conoscenza delle priorità della Commissione Europea, sia relative alla strategia Eu2020 sia alle priorità individuate dai singoli programmi
  • il processo, ovvero le competenze complete in tutte le fasi del Project Cycle Management comprensive di: analisi di fattibilità; SWOT analysis; quadro logico; sviluppo dei workpackage e relativi strumenti (Gantt chart, Pert ...); creazione del partenariato; pianificazione e gestione amministrativa; sviluppo di strategie decisionali e comunicative condivise; reportistica
  • l'ambito linguistico, ovvero le differenze linguistiche tra i diversi partner e le competenze specifiche nella lingua ufficiale del progetto (solitamente inglese)

In termini generali, a prescindere dalla tipologia di finanziamento, gli obbiettivi previsti dalla strategia Eu2020 sono legati a:

  • tre priorità: crescita intelligente, sostenibile e inclusiva
  • quattro ambiti target: lavoro, innovazione, educazione e inclusione sociale
  • cinque obiettivi quantitativi su occupazione, ricerca e sviluppo, clima ed energia, istruzione, integrazione sociale e riduzione della povertà
  • sette iniziative prioritarie: agenda digitale, unione dell'innovazione, youth on the move, efficienza energetica, politiche industriali, nuove competenze e nuovi lavori, piattaforma contro la povertà

Di seguito i principali settori di riferimento:

Politiche sociali
Le politiche sociali sono da sempre uno dei campi sostanziali di intervento delle organizzazioni non-profit. In questo settore occorre immaginare sperimentazioni di politiche sociali locali con un finanziamento che, in alcuni casi, può arrivare anche a tre anni.
I principali programmi di riferimento sono:

Istruzione e Sport
Il nuovo programma Erasmus + prevede bandi annuali e semestrali su tutti i temi legati alle macro aree di usuale pertinenza del non-profit, ovvero l'istruzione, sia formale che informale, l'educazione, inclusa la pedagogia speciale, i giovani e lo sport.
Le priorità e le attività possono variare, e sono contenute nei singoli bandi.
È suddiviso su tre azioni chiavi:
  • 1: Mobilità individuale ai fini di apprendimento
  • 2: Cooperazione per l'innovazione e le buone pratiche
  • 3: Sostegno alla riforma delle politiche
Per le azioni sviluppate dalle agenzie nazionali, si può fare riferimento ai Punti di Contatto a livello nazionale
Ulteriori ambiti di interesse specifico legati alle precedenti macro aree sono:

Cultura e turismo
Per progetti di rilevanza culturale e di sviluppo del territorio, i programmi di riferimento sono:

Diritti e cittadinanza attiva
Un'altra area rilevante per le organizzazioni non-profit è legata al tema dei diritti, dell'uguaglianza, della cittadinanza attiva, delle pari opportunità. Il programma sostituisce i seguenti programmi del periodo 2007-2013:

  • Diritti fondamentali e cittadinanza
  • Daphne III
  • Progress nelle componenti diversità e lotta contro la discriminazione; parità tra uomini e donne
I tre principali riferimenti sono:
Per quanto riguarda i fondi indiretti, relativamente ai fondi strutturali e di investimento (SIE – Structural Investment Funds), si ricorda che il regolamento del Fondo Sociale Europeo prevede che il 20% dei fondi a disposizione sia dedicato a raggiungere gli obbiettivi della strategia EU2020 relativi all'inclusione sociale.
Gli enti non-profit non sono direttamente ammissibili a tali finanziamenti, ma hanno un ruolo importantissimo e centrale nel contribuire alla definizione degli ambiti di intervento, oltre ad essere uno strumento essenziale di monitoraggio, audit e verifica del corretto utilizzo dei fondi strutturali.

Ricerca e innovazione
Il Programma di riferimento è Horizon 2020, specificamente per:
Altro importantissimo riferimento è il programma COSME che l'obiettivo di incrementare la competitività, sostenendo l'accesso ai finanziamenti ed incoraggiando la cultura imprenditoriale, inclusa la creazione di nuove imprese.

Ambiente
Il programma di riferimento è Life2014-2020

Se vi interessa approfondire questi bandi, se avete bisogno di un supporto formativo specifico, di un tutoraggio progettuale e/o metodologico, potete contattarmi qui

Nessun commento:

Posta un commento