Questo sito web fa uso di cookies installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dall legge. Continuando la navigazione, l’utente dà il proprio consenso all’utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più, è disponibile l' Informativa estesa sui cookie.

martedì 25 febbraio 2014

cinema e teatro accessibile per la disabilità sensoriale

Fiadda Piemonte ha aderito al progetto Torino + Cultura Accessibile ideato e realizzato dalla Fondazione Carlo Molo. Il progetto è finalizzato alla resa accessibile della cultura per le persone con disabilità sensoriale, e in particolare alla resa accessibile degli spettacoli teatrali e cinematografici.
Torino + Cultura Accessibile ha potuto dar vita ad una serie di iniziative volte all’uso della cultura come mezzo d’inclusione sociale e di miglioramento della qualità della vita.
Fiadda Piemonte ha aderito e promosso due momenti di semplice inclusione attraverso l'utilizzo delle tecnologia al cinema e a teatro.

Il Cinema: movie reading.
MovieReading è un’app per smartphone e tablet iOS e Android, coperta da brevetto mondiale e disponibile da più di un anno, che consente alle persone sorde di leggere i sottotitoli, e alle persone cieche di ascoltare l’audiodescrizione dei film al cinema. Fino ad oggi, le persone con disabilità sensoriale (più di 3 milioni solo in Italia) erano escluse dalla fruizione cinematografica e “relegate” a proiezioni dedicate, di film spesso vecchi e in orari e luoghi impossibili. MovieReading è una soluzione che non richiede adeguamento tecnico o infrastrutturale delle sale cinematografiche perché l’ausilio (sottotitoli o audio descrizioni) è disponibile direttamente sul dispositivo individuale dell’utente.
Il teatro e il cinema: la sovratitolazione simultanea
Lo spettacolo "Gli innamorati" di Goldoni è inserito nella normale programmazione della Stagione 2013-2014 del Teatro Stabile di Torino; anche il film "La mossa del pinguino" è stato nelle sale cittadine.
 
Entrambi gli spettacoli sono stati sovratitolati in digitale in diretta da SUB-Ti assicurando la possibilità per le persone sorde di leggere su uno schermo posto sopra il palco le battute degli attori. Parallelamente, un supporto audio è stato fornito agli spettatori non vedenti per consentire loro di seguire lo spettacolo attraverso l'audiodescrizione.

In vista di un futuro in cui addetti ai lavori, mondo politico e culturale e coloro che sono responsabili della programmazione degli eventi si convincano della bontà di queste iniziative, Fiadda Piemonte continuerà a promuovere la propria concreta volontà di realizzare l'accessibilità per tutti quale elemento base per una comunità fondata sul rispetto, la dignità e la reciprocità.

Un ringraziamento alla Fondazione Molo, ai partecipanti e a tutte/i coloro che hanno reso possibile questa iniziativa.

Con il patrocinio di Regione Piemonte, Città di Torino e Provincia di Torino
In partnership con: APRI, APIC, CPD, ENS Piemonte, Tedacà, Fondazione Istituto dei Sordi di Torino, FIADDA Piemonte, FISH, Tactile Vision Onlus, IsITT, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – UICI, ASPHI
Partner Culturali: Fondazione del Teatro Stabile di Torino, Torino Film Festival, Museo Nazionale del Cinema, Associazione Torino Città Capitale Europea, MovieReading, Sottodiciotto Filmfestival, Sub-ti limited Londra e Sub-ti Access Roma, Soundmakers Festival 2014

Nessun commento:

Posta un commento